Il dinamismo enologico di Assovini Sicilia protagonista al Vinitaly 2024

In occasione della 56ª edizione di Vinitaly, Assovini Sicilia si presenta come emblema dell’eccellenza vitivinicola, evidenziando un impegno verso una produzione di alta qualità, profondamente radicata nel territorio e in perfetta sintonia con l’evoluzione del mercato dei consumatori.
Dal 14 al 17 aprile, presso il Padiglione 2 del Salone Internazionale di Verona, quarantasette aziende associate rappresenteranno la diversità e l’unicità del patrimonio enologico siciliano attraverso la collettiva di Assovini Sicilia.
Non solo qualità e varietà vinicola, Assovini Sicilia sottolinea l’importanza del ruolo dei giovani nel futuro dell’enologia siciliana con il talk “Generazione Next: dialogo, crescita, territorio”, dedicato al neo-gruppo di giovani under 40, già attivamente coinvolti nelle aziende di Assovini Sicilia.

Continua a leggere “Il dinamismo enologico di Assovini Sicilia protagonista al Vinitaly 2024”

Al via tre progetti da oltre 180.000 euro per promuovere i vini DOC di Piacenza

 Migliorare la conoscenza e la percezione del valore dei vini DOC di Piacenza in Italia e all’estero per supportarne l’affermazione nei mercati di riferimento: con quest’obiettivo il Consorzio Tutela Vini DOC Colli Piacentini è pronto a investire complessivamente 182.923,44 euro per attuare tre importanti progetti di respiro internazionale messi a punto nei mesi scorsi e capaci di intercettare cofinanziamenti pubblici per oltre il 70% del loro importo.

Il Gutturnio, la Malvasia e le altre produzioni enologiche DOC dei Colli Piacentini saranno al centro di una serie di attività promozionali e masterclass di degustazione in occasione di importanti eventi di settore che si terranno tra il 2024 e il 2025 in Paesi dell’Unione Europea individuati come mercati emergenti e particolarmente sensibili alle tipologie di vini prodotti. Le prime due tappe della promozione internazionale saranno Varsavia (Polonia) e Vilnius (Lituania); in quest’ultima capitale, in particolare, i riflettori si accenderanno sulla Malvasia di Candia Aromatica come esempio di vino aromatico italiano d’eccellenza insieme al Moscato, in occasione di un seminario organizzato in collaborazione con il Consorzio Vini del Piemonte. A completare le azioni di questo primo progetto del valore complessivo di 121.932,90 euro – di cui 85.353,03 euro cofinanziati attraverso il Programma di sviluppo Rurale e Piano Strategico Nazionale della PAC (P.S.P.) 2023 2027 Reg. UE n. 2115/2021, Intervento SRG 10 “Promozione dei Prodotti di Qualità” – sarà un evento di che si terrà sul territorio nazionale.

Continua a leggere “Al via tre progetti da oltre 180.000 euro per promuovere i vini DOC di Piacenza”

L’ECCELLENZA DI CAIAROSSA A SUMMA E VINITALY

Il “rosso” simbolo di Caiarossa e dei suoi vini pregiati, le sfumature celesti del mare e il giallo del sole toscano: la nuova Brand Identity della cantina toscana, caratterizzata da una profonda esaltazione cromatica e da forme sinuose delle sue grafiche, è protagonista dello stand di Caiarossa a Vinitaly 2024, in programma alla Fiera di Verona dal 14 al 17 aprile.

Caiarossa partecipa anche a Summa 2024 il 13 e 14 aprile, l’evento fieristico che da oltre 20 anni riunisce viticoltori internazionali di successo alla Tenuta Alois Lageder a Magrè, sotto la guida della viticoltura sostenibile (biologica, biodinamica o in conversione). L’azienda vitivinicola di Riparbella, che segue infatti i principi dell’agricoltura Biodinamica e Biologica dal 1998, sceglie la strada della presenza agli eventi fieristici di settore in giro per il mondo e alle manifestazioni più importanti del panorama vitivinicolo italiano e internazionale.

Continua a leggere “L’ECCELLENZA DI CAIAROSSA A SUMMA E VINITALY”

Orcia Doc: il Consorzio di tutela raddoppia a Vinitaly con lo stand della Denominazione

Il Consorzio del Vino Orcia torna per il secondo anno a Vinitaly e lo fa raddoppiando lo stand collettivo. Dal 14 al 17 aprile, infatti, nel Padiglione 9 (Toscana) allo Stand D1 sarà più grande lo spazio dedicato alla presentazione e promozione dei vini dell’Orcia Doc. Con alcune aziende in forma diretta, oltre numerosi marchi in degustazione al banco d’assaggio, il vino “più bello del mondo” riapre le porte al grande pubblico di Vinitaly in attesa di operatori e appassionati. «Il fare squadra che ci contraddistingue continua e per il secondo anno siamo ancora più in forza all’evento più importante del vino italiano – commenta la presidente del Consorzio, Giulitta Zamperini – sarà una vetrina non solo per il vino che produciamo, ma per tutto il territorio dato che per la nostra denominazione il turismo è uno degli indotti più importanti e non a caso presenteremo la nuova edizione dell’Orcia Wine Festival in programma proprio a fine aprile».

Continua a leggere “Orcia Doc: il Consorzio di tutela raddoppia a Vinitaly con lo stand della Denominazione”

VINITALY 2024: LIBRANDI PUNTA SUL TERRITORIO CON UN UNICO STAND ALL’INTERNO DEL PADIGLIONE CALABRIA

L’azienda agricola Librandi, da tre generazioni ambasciatrice del vino calabrese nel mondo, quest’anno si presenta a Vinitaly con una novità. Dopo diversi anni di partecipazione alla kermesse veronese con uno stand principale presso il padiglione 6 e uno minore presso la Regione Calabria, in occasione dell’edizione 2024 la cantina Librandi punta tutto sul territorio e si presenta con un unico stand al padiglione 12, ormai sempre più frequentato, sia da espositori sia da visitatori curiosi di scoprire i segreti di questa regione vinicola. Da quest’anno sarà quindi possibile trovare la cantina Librandi al padiglione 12 stand D4.
Librandi è una delle prime aziende vinicole calabresi a essersi affacciata sul mercato nazionale e poi internazionale, giocando un ruolo da vera e propria ambasciatrice del territorio. Ruolo al quale adempie ogni giorno, mettendo sempre in prima linea la valorizzazione della Calabria e delle sue virtuose realtà imprenditoriali attraverso varie partnership e iniziative.

Continua a leggere “VINITALY 2024: LIBRANDI PUNTA SUL TERRITORIO CON UN UNICO STAND ALL’INTERNO DEL PADIGLIONE CALABRIA”

VINITALY 2024: TUTTE LE INFO SU PIANO DELLA MOBILITÀ, TRASPORTI E PARCHEGGI

La 56ª edizione di Vinitaly è alle porte. Il più importante salone dedicato al mondo del vino e dei distillati torna a Verona dal 14 al 17 aprile 2024, con oltre 90mila operatori attesi da 140 nazioni.
Agli incontri business in fiera si aggiungono appuntamenti come la preview di OperaWine, il 13 aprile alle Gallerie mercatali, e la Conferenza internazionale sul vino di Oiv, con delegazioni istituzionali da 30 paesi, nella stessa giornata. Dal 12 al 15 aprile è anche in programma Vinitaly and the City, il fuorisalone pensato per i wine lover che coinvolge il centro storico della città.  
Per gestire al meglio tutti gli arrivi e gli eventi, Veronafiere rafforza in queste giornate la collaborazione con il sistema cittadino. A supporto di Vinitaly, infatti, viene attivato un articolato piano di gestione della mobilità sviluppato grazie al coordinamento con Comune di Verona, ufficio Mobilità e Traffico, Polizia locale, Forze dell’Ordine, Autostrada Brescia-Padova, Autobrennero, ATV e Unione Radiotaxi Verona.
 
Di seguito alcune note utili su viabilità, trasporti e parcheggi. Le stesse informazioni con mappe, piantine esplicative e percorsi dettagliati sono disponibili nell’area visitatori del sito della manifestazione https://www.vinitaly.com/verona/viabilita-e-parcheggi/.

Continua a leggere “VINITALY 2024: TUTTE LE INFO SU PIANO DELLA MOBILITÀ, TRASPORTI E PARCHEGGI”

A Vinitaly prova del 9 per il Sangiovese di Mercato Saraceno

Silvia e Daniele Casali con le 9 versioni di Sangiovese

Assoluta qualità e grande versatilità: sono i due tratti distintivi del Sangiovese di Mercato Saraceno su cui Tenuta Casali punterà per conquistare nuovi mercati in occasione dell’edizione 2024 di Vinitaly. Al Salone internazionale di Verona, in programma dal 14 al 17 aprile, la cantina mercatese presenterà a buyer internazionali e operatori di settore le nove versioni del vino più rappresentativo della Romagna prodotte in uno dei terroir più interessanti della regione, sempre più apprezzato da wine lover ed enoturisti.

Accanto ai vini di punta come Vigna Quartosole, riserva pluripremiata dalle guide di settore, o Vigna Baruccia, Sangiovese che riporta in etichetta la sottozona “Mercato Saraceno” individuata tra le aree di eccellenza di produzione di questo vino in Romagna, la cantina della Valle del Savio proporrà in degustazione anche lo spumante Villa Zappi Metodo Classico, raffinata bollicina affinata trenta mesi all’interno della cantina sotterranea aziendale. La produzione spumantistica a base Sangiovese di Tenuta Casali sarà rappresentata anche dai Metodo Martinotti brut e rosé della linea Villa Zappi e dalla prestigiosa versione “sottomarina” a edizione limitata Ondina33, che riposa per un anno al largo dell’Adriatico a cinquanta metri di profondità, custodita all’interno delle stive di un relitto sommerso. A completare la prova del nove del Sangiovese di Mercato Saraceno saranno Vigna Palazzina e Bassamarea, due interpretazioni che esaltano i sapori più croccanti del vitigno, accanto a Petalo di Rosa, un rosato dai profumi freschi e floreali.

Continua a leggere “A Vinitaly prova del 9 per il Sangiovese di Mercato Saraceno”

Debutta a Vinitaly 2024 il Cocktail “Gina ‘n’ Gino” frutto della collaborazione tra Cantina di Carpi e Sorbara e GhirlanGINa

Un’esplosione di gusto e tradizione si uniscono in un connubio unico: Cantina di Carpi e Sorbara e GhirlanGINa, by Contatto Divino, svelano con orgoglio il nuovo cocktail “Gina ‘n’ Gino” al Vinitaly 2024 di Verona. 

Una sinergia audace e raffinata tra due eccellenze italiane: il Lambrusco e il gin. Questa nuova creazione incarna pienamente il concetto di “Lambruscology, un termine che celebra l’armonioso incontro tra due mondi gustativi unici ma complementari che sono particolarmente amati anche all’estero. 

Continua a leggere “Debutta a Vinitaly 2024 il Cocktail “Gina ‘n’ Gino” frutto della collaborazione tra Cantina di Carpi e Sorbara e GhirlanGINa”

La Regione Lazio alla 56ª edizione del Vinitaly, tra sorprese e grandi novità

Una viticoltura con prospettive di crescita importanti, che nel corso del tempo ha saputo focalizzarsi su un modello di qualità, scommettendo sulla riscoperta degli autoctoni, senza trascurare la valorizzazione dei grandi vitigni internazionali.

È il quadro del Lazio del vino che si presenta a Vinitaly con numeri e prospettive capaci di superare gli stereotipi del passato, per portare alla ribalta una produzione importante, che anno dopo anno si arricchisce di perle e novità interessanti. Alla quale si affianca una naturale vocazione all’enoturismo, peraltro oggetto di una recente legge regionale (L.R 38/2023).

A VINITALY IL “MODELLO LAZIO”

La presenza di Regione Lazio a Vinitaly, in collaborazione con Arsial, rientra in una nuova strategia di valorizzazione, il “Modello Lazio”, finalizzata a promuovere l’immagine del Lazio come regione di eccellenza enologica.

Continua a leggere “La Regione Lazio alla 56ª edizione del Vinitaly, tra sorprese e grandi novità”

XII Premio Gambelli verrà al VINITALY nello stand del Consorzio Vino Vernaccia di San Gimignano

foto da https://www.asettoscana.it/

In occasione del 56° Vinitaly ASET (Associazione Stampa EnoGastroAgroAlimentare Toscana) e il Consorzio del Vino Vernaccia di San Gimignano presenteranno la XII^ EDIZIONE PREMIO GIULIO GAMBELLI presso lo stand consortile (Pad. 9 – stand C14) lunedì 15 aprile 2024 alle ore 16.30

XII EDIZIONE PREMIO GIULIO GAMBELLI per il miglior enologo under 40 dell’anno, sarà consegnato giovedì 16 maggio ore 10.30-12.30 a San Gimignano (Si) in occasione dell’apertura dell’evento “Regina Ribelle – Vernaccia di San Gimignano Wine Fest” in Sala Dante, Palazzo Comunale.

Saranno presenti: Il presidente di Aset, Leonardo Tozzi, Il presidente del Consorzio del Vino Vernaccia di San Gimignano, Irina Strozzi, Il vincitore dell’ultima edizione del premio, Andrea Scaccini.

Continua a leggere “XII Premio Gambelli verrà al VINITALY nello stand del Consorzio Vino Vernaccia di San Gimignano”