Bertinoro capitale dell’Albana con la tre giorni di ‘Vino al Vino’: 30 settembre – 2 ottobre | Albana +58% imbottigliato

Sirri, Casadei, Londrillo, Allegni

Bertinoro per tre giorni capitale dell’Albana con degustazioni guidate, convegni e incontri, cena a tema e l’elezione dell’ambasciatore del vitigno a bacca bianca. Appuntamento con ‘Vino al Vino’ da venerdì 30 settembre a domenica 2 ottobre nel centro storico del balcone di Romagna. Unico il contenitore promosso dal Comune di Bertinoro, due gli eventi ospitati: la sesta edizione del Master Romagna Albana Docg di Ais Romagna e l’evento itinerante Albana Dèi del Consorzio Vini di Romagna.

Continua a leggere “Bertinoro capitale dell’Albana con la tre giorni di ‘Vino al Vino’: 30 settembre – 2 ottobre | Albana +58% imbottigliato”

Vendemmia 2022, Conegliano Valdobbiadene. La Farra: uve Glera di assoluta qualità da cui provengono le selezioni per il Valdobbiadene DOCG

La raccolta manuale svoltasi nei giorni scorsi tra i vigneti di La Farra, azienda vitivinicola nel cuore delle Colline di Conegliano e Valdobbiadene patrimonio mondiale Unesco, ha rivelato uve di assoluta qualità. A partire dalla vendemmia di varietà complementari, come il Pinot nero (per la produzione del Prosecco DOC Rosé) e lo Chardonnay, concluse alla fine di agosto, l’eccellente stato sanitario dei grappoli faceva ben presagire anche per la raccolta della Glera. E infatti le piogge, giunte tra la fine di agosto e gli inizi di settembre, hanno permesso alle uve di raggiungere la perfetta maturazione e una gradazione zuccherina eccellente con una buona acidità considerata l’estate calda.

Continua a leggere “Vendemmia 2022, Conegliano Valdobbiadene. La Farra: uve Glera di assoluta qualità da cui provengono le selezioni per il Valdobbiadene DOCG”

Grandissimi consensi per il Nettuno Wine Festival e per la nuova denominazione DOVI

Che consacrano il cacchione ambasciatore dei vitigni autoctoni a piede franco italiani

Il presidente della Pro Loco Forte Sangallo e DOVI Mario Lomartire e il Commissario prefettizio di Nettuno Bruno Strati

Protagonista assoluta la splendida cittadina del litorale laziale e il suo antico vitigno assunto a vero e proprio simbolo della resilienza della vite e straordinaria occasione per promuovere i percorsi enoturistici a sud di Roma con il suo mix esclusivo di terroir, storia millenaria, prodotti e persone. Ingredienti questi, tutti alla base della nascita anche di DOVI, la Denominazione di Origine Vitigni Italici presentata in anteprima nazionale durante il convegno inaugurale della kermesse, dal titolo:“Resilienza della viticoltura a piede franco: innovare nella tradizione per lo sviluppo sostenibile del territorio”. Al centro dell’attenzione la valorizzazione dei vitigni mai innestati su viti americane che mantengono ancora le caratteristiche degli antichi ceppi europei proprio come a Nettuno è il Cacchione già citato da Plinio il Vecchio su Naturalis Historia e oggi gelosamente custodito negli appezzamenti delle aziende Cantina Bacco e Casa Divina Provvidenza.

Continua a leggere Grandissimi consensi per il Nettuno Wine Festival e per la nuova denominazione DOVI

Nei vini di Poggio Al Lupo l’essenza della Maremma Toscana. Cantina fondata nel 2000 da Moretti Cuseri, erede di una cultura enologica millenaria

Maremma: terra custode di una cultura enologica millenaria che si estende dall’entroterra con il Monte Amiata fino al mare, fra cipressi, vigneti e paesi arroccati sulle colline. Un tesoro che Antonio Moretti Cuseri, imprenditore e già proprietario di Tenuta Sette Ponti, conosce fin da piccolo, dalle vacanze trascorse con la famiglia alle battute di caccia insieme al padre, e alla fine degli anni ’90 decide di valorizzare attraverso una delle sue più grandi passioni: la viticoltura. Acquista alcuni terreni a Magliano con l’obiettivo di produrre vini che potessero raccontare l’essenza di quest’area e nel 2000 fonda Poggio Al Lupo, cantina che prende il nome dall’omonima zona: in tutto 45 ettari, di cui 16 vitati a Sangiovese, Vermentino e Cabernet Sauvignon, da cui nascono vini di carattere in grado di esprimere tutta l’essenza dellaMaremma Toscana.

Continua a leggere “Nei vini di Poggio Al Lupo l’essenza della Maremma Toscana. Cantina fondata nel 2000 da Moretti Cuseri, erede di una cultura enologica millenaria”

Tempo di vendemmia, tempo di Trat-Tour a Oriolo dei Fichi

Grappoli maturi e profumo di mosto: sulle colline di Faenza la vendemmia è già cominciata e, come succede ormai da sei anni, è iniziato il conto alla rovescia per il Trat-Tour–Oriolo in vigna. L’evento enoturistico più atteso della Romagna è in programma nei week-end del 17-18 e 24-25 settembre: la scelta di puntare su due week-end lunghi invece che su quattro sabati o domeniche nasce sia per venire incontro a diversi tipi di pubblico sia per rispondere al meglio agli enoturisti in arrivo dalle altre regioni per trascorrere un fine settimana all’insegna dei sapori autentici della campagna romagnola.

Continua a leggere “Tempo di vendemmia, tempo di Trat-Tour a Oriolo dei Fichi”

CANTINE APERTE IN VENDEMMIA: AL VIA IN TOSCANA IL RITO MAGICO APERTO AI WINELOVERS

Come tutti gli anni con il settembre arriva il rito più magico dell’anno per il vino e quindi puntuale come sempre torna anche Cantine Aperte in Vendemmia che nei mesi di settembre e ottobre vedrà coinvolte le cantine socie del Movimento Turismo del Vino Toscana che apriranno le porte in via eccezionale a tutti i wine lovers che potranno vivere la magica atmosfera della vendemmia nelle campagne toscane. Dalle vigne del Brunello e del Vino Nobile di Montepulciano, passando per il Chianti, fino ad arrivare a San Gimignano e la Maremma. Tanti gli appuntamenti e tanti i programmi dedicati a tutti gli appassionati che per una volta non solo potranno degustare i vini visitandone le cantine, ma partecipare la vendemmia con tante attività pensate per tutta la famiglia, con il coinvolgimento dei più piccoli con le merende e i giochi della vendemmia. «Il tema che ci contraddistingue per l’annata in corso sarà quello del “Peccato Naturale” del vino – spiega il presidente del Movimento Turismo del Vino Toscana, Emanuela Tamburini – ma in particolare pensiamo che questo sia il momento più magico anche per i più piccoli che si possono avvicinare in maniera pratica e didattica al mondo del vino, come nasce e come si lavora».

Continua a leggere “CANTINE APERTE IN VENDEMMIA: AL VIA IN TOSCANA IL RITO MAGICO APERTO AI WINELOVERS”

VINO. WEEK END ALL’INSEGNA DEI VINI PIACENTINI DAL 10 ALL’11 SETTEMBRE CON EMILIA IN VILLA E VALTIDONE WINE FEST

Tutto pronto per il grande evento dedicato ai vini e ai sapori del territorio “Emilia in Villa”, una cena speciale nel magnifico parco secolare di Villa Braghieri, a Castel San Giovanni (Pc) dove i capolavori gastronomici dell’Emilia si fondono con quelli vinicoli in un gioco di abbinamenti, incontri di identità ed espressioni del territorio. Il programma della giornata, che rientra nel più ampio progetto di promozione enogastronomica “Emilia Wine Experience”, partirà dal pomeriggio con una degustazione dal titolo “Fermi tutti: Attenti a quei due”. Alle ore 17:30 infatti i “due” in degustazione saranno: Gutturnio Superiore/Riserva e Colli Piacentini Malvasia in versione sia fermo che passito. Uno speciale focus sui vini fermi che si inserisce nel percorso di revisione dei disciplinari portato avanti dal Consorzio di Tutela Vini DOC dei Colli Piacentini in collaborazione con Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza e Università di Pollenzo. Alle 20, subito dopo la degustazione, i vini del territorio incontreranno i sapori, sempre a Villa Braghieri, con la cena nel parco che vede la collaborazione di Strada dei Colli Piacentini, Pro Loco di Castel San Giovanni, Consorzio Vini DOC dei Colli Piacentini e Sette Colli di Ziano per “Morsi di Gusto”, a cura Mani in Pasta, con la presenza dei prodotti delle Strade Vini e Sapori di Emilia. Entrambi gli eventi sono riservati su prenotazione, disponibile anche un pacchetto che comprende tutta la giornata. (Mob. +39 366 4445424, info@stradadeicollipiacentini.it o www.emiliawineexperience.it/evento/emilia-in-villa).

Continua a leggere “VINO. WEEK END ALL’INSEGNA DEI VINI PIACENTINI DAL 10 ALL’11 SETTEMBRE CON EMILIA IN VILLA E VALTIDONE WINE FEST”

Vendemmie eroiche: dalle Alpi all’Etna, Italia divisa in due, si parte 15 giorni in anticipo. Cervim: biodiversità è risposta a cambiamenti climatici

n Valle d’Aosta si vendemmia già da metà agosto, ma in Sicilia, sull’Etna, forse si comincerà a metà settembre, in ritardo di almeno 10 giorni. Una Italia spaccata letteralmente in due: da Nord a Sud, quella della vendemmia eroica, ovvero le manovre che, per lo più manualmente, si stanno avviando per la raccolta delle uve nei vigneti più impervi e a maggiore impatto di biodiversità del nostro Paese. A fare il punto è il Cervim, il Centro di Ricerca, Studi, Salvaguardia, Coordinamento e Valorizzazione per la Viticoltura Montana, che ha il polso della situazione di tutte le cantine situate negli angoli più remoti e difficilmente praticabili (eroici per l’appunto) d’Italia.

Continua a leggere “Vendemmie eroiche: dalle Alpi all’Etna, Italia divisa in due, si parte 15 giorni in anticipo. Cervim: biodiversità è risposta a cambiamenti climatici”

Al via domenica 4 settembre il Nettuno Wine Festival

Solo Gioia! Questo il claim della quinta edizione del Nettuno Wine Festival, la    manifestazione ideata dalla Pro Loco Forte Sangallo con la partecipazione dell’Associazione Ristoratori Nettuno in Tavola,  il sostegno del Comune di Nettuno, della Regione Lazio e la media partner di Radio Dimensione Suono Roma, che il prossimo 4 settembre, dalle ore 18 alle ore 23,   accoglierà il pubblico con un programma interamente dedicato all’educazione al gusto per i vini e per le buone cose.

Continua a leggere “Al via domenica 4 settembre il Nettuno Wine Festival”

Il Tour di Tramonto DiVino sbarca a Modena ai Giardini Ducali: 1 settembre con Luca Marchini

Tramonto DiVino’ il tour del gusto dedicato ai vini e ai cibi dell’Emilia Romagna fa tappa a Modena ai Giardini Ducali, apparecchiati a festa per una cena gourmet sotto le stelle. L’evento che si svolge nella sola serata di giovedì 1 settembre (si parte alle 19,30), trasformerà i Giardini Ducali in una ‘arena del gusto’, dove gastronauti e winelowers seduti e serviti a tavola, partecipano agli assaggi identitari dei prodotti certificati, messi a disposizione dai consorzi partner delle Dop e Igp regionali accompagnati dai vini top dell’Emilia Romagna serviti e raccontati dai sommelier di Ais. Nella carta vini particolare attenzione sarà riservata ai grandi Lambrusco del territorio, ma ci sarà spazio per tutte le tipologie regionali, dai bianchi Docg, Doc e Igt, fermi e spumanti, ai Rossi Doc e Igt di Emilia e Romagna.

Continua a leggere “Il Tour di Tramonto DiVino sbarca a Modena ai Giardini Ducali: 1 settembre con Luca Marchini”