Viviana Varese inaugura Faak “Cibo e Vino a Ribellione Naturale”: fabbrica artigianale del cibo tra pasticceria, panificazione, pizza, brace e vino

L’anima ribelle e creativa di chef Viviana Varese ben si esprime nel suo ultimo progetto milanese: Faak “Cibo e Vino a Ribellione Naturale”. Una fabbrica del gusto che non segue le regole, dove gustare una golosa colazione, prendere l’aperitivo, o concedersi una pausa pranzo o cena con piatti semplici che prevedono una preparazione al forno o alla brace. Ma anche pasticceria, caffetteria e laboratorio con vendita diretta di prodotti a marchio proprio. Inaugurato il 16 aprile in Via Arnaldo da Brescia 5 a Milano, Faak segue il trend di un locale popolare, con un prezzo medio e una proposta di qualità: un concept nuovo e fuori dagli schemi rivolto a un pubblico vario e che si adatta alla vita dinamica del quartiere. 

Continua a leggere “Viviana Varese inaugura Faak “Cibo e Vino a Ribellione Naturale”: fabbrica artigianale del cibo tra pasticceria, panificazione, pizza, brace e vino”

In arrivo il weekend di Very Slow: food, escursioni, fiere e mostre, convegni, musica a Castel San Pietro Terme 19, 20, 21 aprile

E’ ormai tutto pronto per l’edizione 2024 di Very Slow Outdoor Tours, che animerà la città slow di Castel San Pietro Terme il 19, 20 e 21 aprile: un weekend tutto da gustare e da vivere con food, escursioni, fiere e mostre, convegni, musica.

Il primo appuntamento è venerdì 19 con un evento che riguarda l’Istituto Alberghiero Bartolomeo Scappi, che l’anno scorso ha compiuto 30 anni, ed è da sempre uno dei protagonisti di Very Slow. Alle ore 18 al Cassero Teatro Comunale in via Matteotti 1 ci sarà la presentazione del libro “Bartolomeo Scappi, scuola e territorio: il trentennale dell’autonomia”, un’occasione importante non solo per ripercorrere la storia dell’istituto e ricordare coloro che hanno contribuito a scriverla, ma anche per parlare delle nuove prospettive che si stanno costruendo per il futuro. Parteciperanno al convegno Andrea Corsini, assessore al Turismo della Regione Emilia Romagna, e Daniele Ruscigno, consigliere delegato alla Scuola della Città Metropolitana di Bologna, a dimostrazione del ruolo di eccellenza che ha lo Scappi per la formazione nel settore turistico ed enogastronomico, a livello regionale, nazionale ed internazionale, sempre in crescita dalla sua nascita.

Continua a leggere “In arrivo il weekend di Very Slow: food, escursioni, fiere e mostre, convegni, musica a Castel San Pietro Terme 19, 20, 21 aprile”

Tramonto DiVino 2024, tour in 7 tappe: Modigliana, MiMa, Riccione, Cesenatico, Scandiano, Ferrara, Piacenza

Riparte a inizio estate Tramonto DiVino, il roadshow del gusto dell’Emilia-Romagna che da 19 anni sposa vini regionali e cibi a qualità certificata (Dop e Igp), cultura enogastronomica e turismo. Molte le novità del tour 2024 che da giugno a settembre porterà i grandi vini e i cibi dell’Emilia-Romagna in 7 location simboliche della regione, apparecchiando come vere e proprie arene del gusto, le più prestigiose piazze della Riviera e delle Città d’Arte regionali con il meglio dell’enogastronomia del territorio a disposizione di turisti, winelovers e addetti ai lavori

Attori dello show enogastronomico un piccolo esercito di sommelier, chef, addetti ai lavori, giornalisti, blogger e storyteller pronti a raccontare al pubblico le perle del gusto messe a disposizione dai Consorzi e dalle cantine regionali. Sui banchi d’assaggio protagonisti saranno 30 tipologie di vini a denominazioni fra Doc, Docg e Igt per un ammontare complessivo di quasi mille diverse etichette che i sommelier Ais racconteranno e abbineranno a una generosa selezione dei 44 prodotti Dop e Igp regionali curata e servita da studenti e docenti degli Istituti alberghieri dei vari territori.

Continua a leggere “Tramonto DiVino 2024, tour in 7 tappe: Modigliana, MiMa, Riccione, Cesenatico, Scandiano, Ferrara, Piacenza”

L’ACETO BALSAMICO DI MODENA INCONTRA IL MONDO DEL VINO

L’Aceto Balsamico di Modena IGP tra i protagonisti dell’edizione 2024 del Salone Internazionale dei Vini e dei Distillati Vinitaly, che si tiene a Veronafiere dal 14 al 17 aprile. Un’intera giornata, quella di domenica 14 aprile, in cui il prodotto dell’agroalimentare Made in Italy più esportato nel mondo – oltre il 90% della produzione – si presenta al selezionato pubblico del Vinitaly per farsi conoscere ed apprezzare in tutte le sue molteplici sfumature grazie a due esclusive Masterclass.
Il primo appuntamento, in programma per le ore 10.30 nella Sala Masterclass del Padiglione Emilia-Romagna prevede una degustazione guidata sulle caratteristiche del pregiato condimento – ottenuto da mosti d’uva di sette vitigni selezionati, con l’aggiunta di aceto di vino, poi affinato e invecchiato in legno – dalla storia antica che ha saputo adattarsi ai sapori della cucina moderna e a culture gastronomiche eterogenee, a cura di Andrea Mancuso Morini, Responsabile Marketing e Comunicazione del Consorzio Tutela Aceto Balsamico di Modena. In questa occasione l’Aceto Balsamico di Modena sarà oggetto di una degustazione in purezza, tenuta attraverso l’utilizzo del Consortium Profile, il sistema realizzato dal Consorzio per spiegare in modo semplice e immediato al consumatore i differenti profili sensoriali del prodotto.

Continua a leggere “L’ACETO BALSAMICO DI MODENA INCONTRA IL MONDO DEL VINO”

SOL/Vinitaly Verona -Olive da tavola protagoniste al convegno del MASAF e delle degustazione del concorso nazionale “Olive da tavola –Ercole Olivario”

Le migliori olive da tavola italiane – selezionate come vincitrici della III edizione del Concorso nazionale “Olive da Tavola -Ercole Olivario” – saranno protagoniste al SOL – International Olive Oil Trade Show diVerona dal 14 al 17 aprile 2024 in concomitanza con il Vinitaly e con Enolitech. 
La partecipazione al SOL – International Olive Oil Trade Show diVerona, evento interamente dedicato al mondo dell’olio extravergine d’oliva, dalla coltivazione delle olive al prodotto finito, sarà una fondamentale occasione per rimarcare la crescente importanza acquisita, nel comparto dell’olio, dallo specifico settore delle olive da mensa, che vede la sua prima ed unica vetrina istituzionale nel Concorso nazionale Olive da Tavola – Ercole Olivario” promosso dall’Unione Italiana delle Camere di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura, in collaborazione con la Camera di Commercio dell’Umbria, proprio allo scopo di valorizzare le migliori produzioni olivicole italiane e con l’obiettivo di sostenere le imprese nel miglioramento della qualità del prodotto, esaltando la tipicità come espressione delle diverse tradizioni olivicole dei territori di origine.

Continua a leggere “SOL/Vinitaly Verona -Olive da tavola protagoniste al convegno del MASAF e delle degustazione del concorso nazionale “Olive da tavola –Ercole Olivario””

Il dinamismo enologico di Assovini Sicilia protagonista al Vinitaly 2024

In occasione della 56ª edizione di Vinitaly, Assovini Sicilia si presenta come emblema dell’eccellenza vitivinicola, evidenziando un impegno verso una produzione di alta qualità, profondamente radicata nel territorio e in perfetta sintonia con l’evoluzione del mercato dei consumatori.
Dal 14 al 17 aprile, presso il Padiglione 2 del Salone Internazionale di Verona, quarantasette aziende associate rappresenteranno la diversità e l’unicità del patrimonio enologico siciliano attraverso la collettiva di Assovini Sicilia.
Non solo qualità e varietà vinicola, Assovini Sicilia sottolinea l’importanza del ruolo dei giovani nel futuro dell’enologia siciliana con il talk “Generazione Next: dialogo, crescita, territorio”, dedicato al neo-gruppo di giovani under 40, già attivamente coinvolti nelle aziende di Assovini Sicilia.

Continua a leggere “Il dinamismo enologico di Assovini Sicilia protagonista al Vinitaly 2024”

Sabato 6 aprile quattro passeggiate tra vini e sapori sui colli faentini con “A spas par Uriol”

Per il suo decimo appuntamento fa tappa sulle colline di Faenza il cartellone di eventi “Sulla buona Strada” della Strada del Sangiovese, che unisce vini e prodotti tipici ai tesori artistici, culturali e naturalistici della provincia di Ravenna (il calendario completo della rassegna è disponibile online al link https://www.stradadellaromagna.it/sulla-buona-strada-eventi-2024/).

Sabato 6 aprile, alle ore 14.30, si terrà infatti la prima edizione di “A spas par Uriol”, un pomeriggio di passeggiate panoramiche e degustazioni di cibi e vini della campagna faentina organizzato in collaborazione con l’Associazione per la Torre di Oriolo.

Punto di ritrovo e di partenza per quattro diverse camminate con guida sarà proprio la Torre di Oriolo, dove i gruppi di partecipanti faranno ritorno alle 19 dopo aver fatto un pieno di colori, profumi ed emozioni della campagna in fiore e dei migliori sapori di stagione di questo angolo di Romagna diventato da tempo meta d’elezione di un turismo slow e consapevole. Durante ogni tappa sarà infatti proposto ai viandanti del gusto un calice di vino Doc o Igt del territorio o una proposta gastronomica preparata con ingredienti locali accompagnati da una testimonianza diretta dei produttori.

Continua a leggere “Sabato 6 aprile quattro passeggiate tra vini e sapori sui colli faentini con “A spas par Uriol””

Cresce l’enoturismo in provincia di Ravenna con “Romagna a tu per tu”

Con 15 milioni di accessi all’anno e un fatturato di 2,5 miliardi di euro, in Italia l’enoturismo rappresenta un’importante scelta strategica per numerose aziende vitivinicole che, impegnate a elevare costantemente la qualità dei propri vini, destinano sempre maggior attenzione alle proposte di accoglienza. Non fanno eccezione le cantine, le aziende agricole e gli agriturismi della provincia di Ravenna associati alla Strada del Sangiovese, circuito d’elezione della Regione Emilia Romagna che dal 2000 risponde a una crescente domanda di turismo enogastronomico di qualità interessata a scoprire i segreti e le eccellenze dei diversi territori, la loro storia e le loro tradizioni.

Sono numerose le esperienze che, attraverso il progetto “Romagna a tu per tu”, da quattro anni e in ogni stagione si possono vivere dalla collina alla costa, entrando in contatto con vignaioli, artigiani del gusto e anche operatori impegnati in prima persona nella tutela e promozione di patrimoni artistici e culturali che contribuiscono a rendere unica l’identità romagnola.

Continua a leggere “Cresce l’enoturismo in provincia di Ravenna con “Romagna a tu per tu””

Dopo il successo a Berlino, Gallipoli affascina Parigi

Dopo il successo a Berlino, Gallipoli affascina Parigi. I due consiglieri comunali della Città Bella, Davide Boellis e Cosimo Nazaro  hanno illustrato in una conferenza stampa al Consolato Generale d’Italia a Parigi le bellezze della Città, incantando tutti i giornalisti francesi presenti.

Non solo mare, non solo movida. Gallipoli punta al turismo culturale grazie alla bellezza del suo centro storico e delle sue tradizioni. Soddisfatti l’ambasciatore Mario Boffo e la console generale, Irene Castagnoli che hanno aperto la conferenza stampa, un evento organizzato dalla rivista Spiagge, diretta da Carmen Mancarella, già da ben sette anni e che è stato ospitato eccezionalmente nella prestigiosa sede del Consolato.

A seguire la conferenza stampa c’erano giornalisti francesi esperti di viaggi e turismo, corrispondenti della stampa estera a Parigi, professionisti italiani, i vertici dell’Enit, l’Ente nazionale italiano per il turismo e una delegazione del prestigioso Istituto Statale Italiano Leonardo da Vinci che ha dimostrato interesse a sviluppare viaggi scolastici nel Salento.

Continua a leggere “Dopo il successo a Berlino, Gallipoli affascina Parigi”

La Montina, la grande bellezza in Franciacorta. Luogo storico dove il vino è accoglienza, arte e cultura

La storia de La Montina custodisce le sue radici fin dal 1400 in quella della famiglia Bozza, fortemente radicata nella terra di Franciacorta e nel comune di Monticelli Brusati e che coltiva da allora il grande amore per la terra e per la produzione di vino di qualità; valori che si sono tramandati di generazione in generazione. Nel 1982 i fratelli Gian Carlo, Vittorio e Alberto Bozza decidono di acquisire le tenute La Montina dando vita a un grande sogno: diventare protagonisti nel mondo della Franciacorta, territorio che stava allora affermandosi come uno dei più innovativi nel panorama enologico internazionale. Cinque anni dopo, nel 1987la famiglia celebra con gioia la prima vendemmia, un momento carico di emozioni che si concretizza nel 1989 con la nascita della prima bottiglia di Franciacorta de La Montina. Un viaggio di oltre tre decenni fatto di passione, impegno e dedizione, e che ha attraversato le generazioni fino a giungere ai giorni nostri. Oggi è con Michele, Daniele e Anna Bozza, rispettivamente figli di Gian Carlo, Alberto e Vittorio Bozza, che questa straordinaria realtà prosegue il suo cammino, mantenendo la grande bellezza e l’unicità di questo patrimonio.

Continua a leggere “La Montina, la grande bellezza in Franciacorta. Luogo storico dove il vino è accoglienza, arte e cultura”