Gelato – Sigep 2023 – La Gelato University festeggia 20 anni di attività con 70mila studenti formati e 22 campus nel mondo

Compie 20 anni la scuola di gelateria più famosa al mondo, la Carpigiani Gelato University inizia le celebrazioni a Sigep 2023  il Salone Internazionale dedicato alla gelateria, pasticceria, panificazione artigianali e caffè in programma a Rimini dal 21 al 25 gennaio. Nata a settembre del 2003 come primo esperimento di didattica organizzata e multilingue per il mondo della gelateria, oggi conta ben 22 campus nel mondo dislocati in 21 paesi: Argentina, Australia, Brasile, Colombia, Cile, Cina, Indonesia, Giappone, Malesia, Messico, Polonia, Russia, Singapore, Svezia, Sud Africa, Taiwan, Emirati Arabi Uniti, Belgio, Germania, UK e USA (con due campus, Carolina del Nord e Illinois).

Continua a leggere “Gelato – Sigep 2023 – La Gelato University festeggia 20 anni di attività con 70mila studenti formati e 22 campus nel mondo”

Il futuro è nelle competenze. Nasce Kwak, il progetto di formazione enogastronomica di Confcommercio Ascom Faenza

Giacinto Rossetti ex-patron del “Trigabolo” di Argenta (FE),

«Il futuro è nelle competenze, non si può competere con modelli superati. Con questo progetto affianchiamo i ristoratori e i baristi con uno strumento nuovo, un progetto di formazione costruito su moduli brevi e completi coinvolgendo i migliori professionisti del settore». Le parole di Francesco Carugati, Direttore di Confcommercio Ascom Faenza, lanciano un piccolo grande progetto di formazione enogastronomica, Kwak, che già nel nome richiama la brevità come elemento distintivo, senza però rinunciare ai contenuti. Continua Carugati: «C’è bisogno di formare il personale impegnato in bar e ristoranti, di dare un’opportunità di crescita a chi già lavora e di proporre contenuti a chi è appassionato di enogastronomia. Per questo abbiamo attrezzato un’aula con 24 postazioni e uno spazio dedicato alla caffetteria e al bere miscelato. Uno sforzo che va nella direzione della specializzazione, con lo spirito di accompagnare il commercio verso il futuro».

Continua a leggere “Il futuro è nelle competenze. Nasce Kwak, il progetto di formazione enogastronomica di Confcommercio Ascom Faenza”

MOLINO COSMA AL SIGEP 2023 DI RIMINI: FORTE IMPEGNO ALLA SOSTENIBILITÀ

Rimini, dal 21 al 25 gennaio 2023, ospita la 44° edizione di SIGEP, Salone Internazionale della Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianale e Caffè.

Il padovano Molino Cosma sarà presente nel PADIGLIONE B5 - STAND 182 con le sue farine certificate e sostenibili 100% nelle nuove confezioni da 12,5 kg. a conferma di una sensibilità verso le esigenze dei professionisti di horeca e foodservice.

Molino Cosma ribadisce una volta di più il proprio impegno per la sostenibilità, un percorso etico di grande responsabilità per l’azienda, che è stata tra i primi molini d’Italia ad abbracciarla. Per la prima volta, a SIGEP 2023 verranno presentate la pizza sostenibile e la focaccia sostenibile, con la presenza permanente di pizzaioli e panettieri che panificheranno direttamente all’interno dello stand, offrendo farciture selezionate da abbinare con gli impasti a impatto zero.

Le farine “Le Sostenibili” di Molino Cosma rappresentano, infatti, una linea di prodotti di assoluto valore, grazie alla qualità intrinseca e alla sostenibilità “reale“ della materia prima: una linea innovativa di farine tracciate e certificate “dal seme allo scaffale” per rispondere alla domanda di un mercato sempre più orientato alla salubrità dell’uomo e al rispetto dell’ambiente. 

www.molinocosma.com 

Il GRUPPO EUROVO PRESENTA UN NUOVO PACK SOSTENIBILE PER CUSTODIRE LA QUALITÀ DEGLI OVOPRODOTTI LE NATURELLE IDEALI PER “RIMETTERSI IN FORMA”

Utilizzo di materiale sostenibile, linee rinnovate e massima facilità d’uso ed efficienza, sono le principali caratteristiche dei nuovi packaging degli ovoprodotti le Naturelle, top brand di Gruppo Eurovo, azienda specialista da oltre 70 anni nella produzione di uova e ovoprodotti. Tutta la qualità di prodotti sicuri, pratici e versatili, derivati dalle migliori uova 100% italiane da allevamento a terra, è infatti adesso racchiusa nelle nuove confezioni ancora più sostenibili, concepite con l’obiettivo di ridurre l’impatto ambientale e svolgere in maniera ancora più efficace le funzioni di garantire al prodotto la massima sicurezza e informare in modo trasparente il consumatore. Dopo il recente restyling del brand ogniconfezione diventa infatti anche un mezzo per raccontare i prodotti e il mondo valoriale le Naturelle, invogliando il consumatore a scoprire tutti i plus della filiera 100% Made in Italy.

Continua a leggere “Il GRUPPO EUROVO PRESENTA UN NUOVO PACK SOSTENIBILE PER CUSTODIRE LA QUALITÀ DEGLI OVOPRODOTTI LE NATURELLE IDEALI PER “RIMETTERSI IN FORMA””

Con i nuovi Filetti di Alici del Mar Cantabrico Rizzoli con Tartufo Urbani è subito festa

Un abbinamento ricercato e sfizioso che combina armoniosamente due eccellenze gastronomiche del nostro Paese. Rizzoli Emanuelli, la più antica azienda di conserve ittiche italiana fondata a Parma nel 1906, presenta i nuovi “Filetti di alici del Mar Cantabrico con Tartufo” certificati MSC.
 
La novità è frutto dell’incontro tra le migliori alici del Mar Cantabrico Rizzoli e il prezioso tartufo di Urbani, dal 1852 ambasciatore del gusto italiano nel mondo.

Continua a leggere “Con i nuovi Filetti di Alici del Mar Cantabrico Rizzoli con Tartufo Urbani è subito festa”

Dalla Val di Fiemme arriva un nuovo Presidio Slow Food: il lupino di Anterivo

L’ultimo Presidio Slow Food dell’anno a venire ufficializzato è un legume… da bere! Tranquilli, non ci è dato di volta il cervello per colpa dei pasti natalizi: è tutta una questione di storia e di tradizioni. 
Benedetti legumi

A ottenere il riconoscimento è il lupino di Anterivo, paese di quattrocento abitanti a una quarantina di chilometri a sud di Bolzano. Terreni sabbiosi, leggermente acidi, sopra la roccia di porfido e fertili solo in parte. Eppure, come si legge già nella biografia, datata 1897, del principe vescovo Johann Baptist Zwerge che ad Anterivo nacque, “nonostante la scarsità di terreno e di humus, crescono pressoché tutti i tipi di cereali e patate”. Il merito, adesso come allora, è proprio della pianta dei lupini, una leguminosa che (come tutte le altre) è in grado di fissare a terra l’azoto, elemento fondamentale per la crescita delle coltivazioni. «Da queste parti, la pianta di lupini è stata storicamente molto utilizzata come fertilizzante naturale, perché in grado di arricchire un terreno povero di humus» conferma Adam Givani, referente dei produttori che aderiscono al Presidio del lupino di Anterivo.

Continua a leggere “Dalla Val di Fiemme arriva un nuovo Presidio Slow Food: il lupino di Anterivo”

Tartufo Regale, il primo tartufo d’Alba al cioccolato dello chef stellato Ugo Alciati, abbinato al Vermouth Rosso Superiore di Casa E. di Mirafiore.

È nel cuore delle Langhe Patrimonio Mondiale dell’Unesco, al Villaggio Narrante in Fontanafredda e Casa E. di Mirafioreche nasce il Tartufo Regale, l’unico tartufo d’Alba al cioccolato. Questa rara creazione artigianale nasce dall’estro dello chef di Guidoristorante, Ugo Alciati, storica stella Michelin del Piemonte e ambasciatore del tartufo nel mondo. Una unicità nel settore del cioccolato che riproduce fedelmente per forma e colore un vero tartufo, tanto che nemmeno i “Trifulau” (ricercatori di tartufo) della zona di Alba sono stati in grado di riconoscerlo. Richiesta la registrazione per marchio, design e idea così da poter esserne gli unici produttori a livello europeo.

Continua a leggere “Tartufo Regale, il primo tartufo d’Alba al cioccolato dello chef stellato Ugo Alciati, abbinato al Vermouth Rosso Superiore di Casa E. di Mirafiore.”

IL PASTRY CHEF NICOLA OLIVIERI DI OLIVIERI 1882 CON CIOCCOLATITALIANI PER DUE PANETTONI D’AUTORE

Quando la migliore tradizione italiana del panettone artigianale firmata dal pastry chef Nicola Olivieri di Olivieri 1882 incontra l’universo del cioccolato di Cioccolatitaliani, il risultato è un’opera d’arte ricca di gusto e di sapori che, da semplice simbolo del Natale, diventa un dolce di culto imperdibile. 

Un panettone d’autore, declinato in due differenti versioni, a partire dalla sua interpretazione in chiave chocolate, o meglio, a tre cioccolati – bianco, latte e fondente, –, preparato con una doppia lievitazione di più di 48 ore che garantisce estrema morbidezza e crea sul palato una combinazione armoniosa e ricca di sfumature. Accanto la proposta classica, nata dalla selezione delle migliori materie prime- lievito madre vivo, uvetta sultanina australiana 5 Corone, arancia candita e vaniglia Bourbon di Tahiti – e con il plus di una lunga lievitazione di più di 48 ore che dà vita a un impasto fragrante e soffice, per un’esperienza immersiva nel gusto.

Continua a leggere “IL PASTRY CHEF NICOLA OLIVIERI DI OLIVIERI 1882 CON CIOCCOLATITALIANI PER DUE PANETTONI D’AUTORE”

C’era una volta…Sant’Angelo ANTICHI MESTIERI E SAPORI lungo le vie del centro storico il 28 e 29 dicembre

A Sant’Angelo di Brolo giorno 28 e 29 dicembre, con inizio alle ore 18.00 dal “Cappelluni” (via Vittorio Emanuele), avrà luogo l’evento 𝑪’𝒆𝒓𝒂 𝒖𝒏𝒂 𝒗𝒐𝒍𝒕𝒂… 𝑺𝒂𝒏𝒕’𝑨𝒏𝒈𝒆𝒍𝒐 𝐀𝐍𝐓𝐈𝐂𝐇𝐈 𝐌𝐄𝐒𝐓𝐈𝐄𝐑𝐈 𝐄 𝐒𝐀𝐏𝐎𝐑𝐈 𝐥𝐮𝐧𝐠𝐨 𝐥𝐞 𝐯𝐢𝐞 𝐝𝐞𝐥 𝐜𝐞𝐧𝐭𝐫𝐨 𝐬𝐭𝐨𝐫𝐢𝐜𝐨.

I visitatori avranno modo di rivivere le antiche tradizioni, i sapori di un tempo e i mestieri ormai dimenticati, nello scenario più suggestivo del borgo santangiolese.

Il percorso espositivo si estende dalla discesa del “Cappelluni” e lungo la via Piave dove si trova l’ex carcere alla via Garibaldi per concludersi in Piazza Vittorio Emanuele. Nello scenario del centro storico rivivranno botteghe e magazzini dove, fabbri, barbieri, falegnami, calzolai , ricamatrici, fornai un mercato all’aperto e un’osteria accompagneranno i visitatori in quelle che erano le tradizioni santangiolesi.

La manifestazione è organizzata in collaborazione con l’Assessorato Sport, Turismo e Spettacolo del Comune di Sant’Angelo di Brolo guidato dall’Assessore Pippo Palmeri e dal suo Staff e con le associazioni: A.C.AI., Mosè 90, Asssociazione di volontariato Falchi D’Italia, Sicilia Antica Sede di San’Angelo di Brolo, Consulta Giovanile, Pro Loco Sant’Angelo Città dei Normanni, Camuria, FM Misericordie, Avis San’Angelo, Associazione Complesso Bandistico Vincenzo Bellini.

Pomodori di alta qualità tutto l’anno in serre hi-tech riscaldate con acqua calda prodotta dalle centrali biogas adiacenti. Un progetto in espansione verso la transizione energetica entro il 2025

Trentuno ettari di serre, 220 Km di luci led per la produzione invernale, un sito produttivo 365 giorni l’anno, 70% di risparmio di superficie, 70% di risparmio idrico: sono solo alcuni dei dati virtuosi che caratterizzano Fri-El Green House, azienda leader nella produzione di pomodori a marchio H2Orto tramite coltura idroponica hi-tech. L’azienda è nata nel 2015 con una superficie di 1,5 ettari e si è estesa fino a contare nel 2022 ben 31,1 ettari di serre. Il piano aziendale prevede di arrivare a 60 ettari. “Il fatturato dal 2015 ad oggi è stato in forte aumento – dichiara Florian Gostner, CEO di Fri-El Green House – ciò è dovuto alla crescita della superficie produttiva e al passaggio da prodotti di massa (pomodoro a grappolo classico) a prodotti premium (pomodoro cocktail, datterino e ciliegino)”. L’azienda da 13 milioni di euro di fatturato del 2020 stima per il 2022 un valore di 31 milioni e una produzione di 13.000 tonnellate di pomodori. “Amplieremo la varietà di prodotti, stiamo sperimentando la coltivazione di papaya, mango e melone – aggiunge Gostner – la nostra prossima sfida è il raggiungimento della transizione energetica entro il 2025. Vogliamo diventare indipendenti dai combustibili fossili e rendere il bilancio di CO2 pari a zero dal punto di vista energetico”.

Continua a leggere “Pomodori di alta qualità tutto l’anno in serre hi-tech riscaldate con acqua calda prodotta dalle centrali biogas adiacenti. Un progetto in espansione verso la transizione energetica entro il 2025”