Santa Maria del Cedro, progetto SESTANTE: avviate le attività di animazione culturale multisensoriali

Avviate le attività di animazione culturale multisensoriali legate al progetto SESTANTE, attraverso  cui la cooperativa Thyrrenians vuole valorizzare la fruizione del Complesso monumentale di San Michele a Santa Maria del Cedro.

Il focus del progetto spiega il direttore didattico, Michele Capalbo, è fare animazione presso il Complesso di San Michele con un articolato programma di azioni che si colleghi alla vita dei monaci Basiliani con una mostra, che oltre ad installazioni fisse, si avvale anche del supporto tecnologico della realtà aumentata, attraverso cui si racconta ai visitatori quella Calabria che a partire dal VII secolo d. C. e per circa cinque secoli, si è popolata di anacoreti e di monaci in ogni angolo sperduto del suo territorio.

Continua a leggere “Santa Maria del Cedro, progetto SESTANTE: avviate le attività di animazione culturale multisensoriali”

Legna per brace, corbezzolo e faggio per una carne più gustosa. Identikit del consumatore: il 63% delle donne la preferisce. Legna di olivo per i palati più delicati. E la filiera piace sempre più sostenibile, etica e tracciata

Leonardo Paolino, Ceo e Presidente Gruppo Extra fondatore Altrefiamme durante la presentazione della ricerca a Progetto Fuoco a Verona

Una brace di corbezzolo e faggio per una carne dal sapore più intenso e con maggiori note sensoriali e gustative; una cottura con legno di olivo, vite di Sangiovese e cerro per ottenere una carne adatta ai palati più delicati; con un’attenzione sempre maggiore alla sostenibilità, alla certificazione e all’eticità della filiera del legno e della legna utilizzata per la grigliatura della carne.

E’ questo il risultato della ricerca che Altrefiamme, azienda innovativa per la digitalizzazione della filiera del legno nella generazione di calore e dei sistemi di cottura, ha commissionato all’Università degli studi di Scienze gastronomiche di Pollenzo e presentata oggi a Verona alla rassegna Progetto Fuoco. Scopo della ricerca era quello di conoscere l’effetto di legni diversi utilizzati per la cottura alla brace della carne sul gradimento e sulla percezione sensoriale da parte di consumatori. Oltre a stimare e misurare l’interesse dei consumatori verso l’utilizzo di legna, sostenibile e certificata, come materia prima gastronomica per la cottura degli alimenti.

Continua a leggere “Legna per brace, corbezzolo e faggio per una carne più gustosa. Identikit del consumatore: il 63% delle donne la preferisce. Legna di olivo per i palati più delicati. E la filiera piace sempre più sostenibile, etica e tracciata”

Presentati i risultati del progetto: “Campus Ambiente 9.ac: Diffondiamo saperi, promuoviamo valori, incoraggiamo comportamenti virtuosi”

Presentati nei giorni scorsi i risultati del progetto di educazione ambientale dal titolo: “Campus Ambiente 9.ac: Diffondiamo saperi, promuoviamo valori, incoraggiamo comportamenti virtuosi”.

Finanziato dalla Regione Calabria, e realizzato da Villaggio Globale srl, gestore del centro educazione sportiva ambientale (CESA) “Valle Argentino”, in partenariato con le associazioni DidasCalabria e Polisportiva Valle Argentino.

Nel programma della due giorni, di notevole interesse è stato il convegno di confronto dal titolo: “Campus Ambiente: ambienti di apprendimento” al quale sono intervenuti, tra gli altri, Domenico De Caro, di Formez PA, società specializzata per l’accesso e la formazione nelle pubbliche amministrazioni; Giovanni Borgarello, dipartimento ambiente della Regione Toscana;  Luciano FINATI, dipartimento ambiente della Regione Calabria; Bruno Niola, Parco Nazionale del Pollino, oltre ai promotori del progetto: Michele Capalbo e Angelo Napolitano.

Continua a leggere “Presentati i risultati del progetto: “Campus Ambiente 9.ac: Diffondiamo saperi, promuoviamo valori, incoraggiamo comportamenti virtuosi””

PASTA CUNIOLA al CIBUS di Parma dal 3 al 6 maggio

L’azienda ferrarese Pasta Cuniola, sarà protagonista a Cibus International Food Exhibition, dal 3 al 6 maggio 2022 a Parma, nel padiglione 6 – stand E035, con le sue due linee di punta – Pasta di Canossa e My Instant Pasta – e con nuove interessanti novità.

La fiera sarà l’occasione per presentare al pubblico i nuovi formati speciali di Pasta di Canossa: i Calamari (perfetti con il pesce), i Ditalini (sfiziosi con cipolla e patate) e la Gramignina, ideale all’ortolana; e allo stesso tempo, sarà il trampolino di lancio per i nuovissimi e sfiziosi gusti di “My Instant Pasta”. Fusilli cacio e pepe, insieme a fusilli pomodoro e mozzarella, andranno ad aggiungersi infatti agli altri gusti, altrettanto appetitosi, attualmente in commercio. Non solo, ma quest’anno a CIBUS Ottavio di Canossa, AD Pasta Cuniola, e il suo team presenteranno anche l’innovativa linea di risotti “My Instant Risotto”, declinati in quattro invitanti gusti: formaggio, zafferano, funghi e asparagi.

Continua a leggere “PASTA CUNIOLA al CIBUS di Parma dal 3 al 6 maggio”

La Smart Agriculture protagonista a Macfrut 2022 a Rimini | Agricoltura 4.0 +196% in valore

Macfrut evolve nel segno della Smart Agriculture, affiancando in fiera all’area Ricerca e Start-up, un campo prova in cui mostrare le nuove tecnologie direttamente sulle colture dove operano (Rimini Expo Center 4-6 maggio). È il frutto del sodalizio tra Cesena Fiere e Ri.Nova, centro di ricerca nato dalla fusione di CRPV e Alimos, che si propone come perno per la diffusione delle nuove tecnologie per l’agricoltura in Emilia-Romagna.

Continua a leggere “La Smart Agriculture protagonista a Macfrut 2022 a Rimini | Agricoltura 4.0 +196% in valore”

Corso base di apicultura a Sinagra

La Pro Loco di Sinagra in collaborazione con l’Associazione Chef Sommelier e Ristoworld Italy avvierà un corso rivolto ad appassionati, cittadini, famiglie ed insegnanti, si svolgerà presso la sede della Pro loco di Sinagra in C.da Vecchia Marina, i partecipanti saranno affiancati da docenti di altissimo livello e imprese nel settore.

Il corso, di 8 lezioni di due ore ciascuna, partirà nel mese di maggio e si terrà un sabato al mese fino a dicembre 2022.

LEZIONE 1

Introduzione al mondo delle api e del miele: come le api producono il miele, le sue proprietà e caratteristiche;

Continua a leggere “Corso base di apicultura a Sinagra”

iGreco il senso della Calabria

Lì dove scorre il fiume della Vittoria

A cavallo tra i territori magno greci delle antiche Kroton e Sybaris, lì dove ancora scorre il Nicà, il fiume della Vittoria, in quella terra che fu enotria, bruzia e bizantina, iGreco ereditano millenni di tradizioni ed esperienze sulla cultura e sulla coltura dell’ulivo e della vite.

Fondata da Tommaso Greco, oltre mezzo secolo fa ed ormai alla terza generazione, l’Azienda è un libro aperto sul valore dell’identità, sulle emozioni dell’autenticità, sulla forza della Storia e sul Senso della Calabria.

Continua a leggere “iGreco il senso della Calabria”

Firmato un protocollo di intesa tra la Fondazione I.T.S. Elaia Calabria e Federalberghi Calabria

Fabrizio D’Agostino, presidente regionale di Federalberghi,

L’accordo, fortemente voluto dal presidente della Fondazione ITS Elaia Calabria, Cataldo Lopardo e da Fabrizio D’Agostino, presidente regionale di Federalberghi, permetterà alle Parti, di sviluppare programmi condivisi di studio, di formazione e aggiornamento, unitamente ad uno scambio di informazioni e conoscenze teorico-pratiche finalizzate alla realizzazione di interventi atti a promuovere la cultura della legalità e delle buone prassi nel mondo del lavoro.

La Fondazione ITS Elaia Calabria eroga percorsi formativi di alta specializzazione tecnica post-diploma. Gli accordi tra l’Istituto Tecnico Superiore dell’ambito “Turismo e attività culturali” e associazioni di categoria che operano nel settore turistico-ricettivo, come Federalberghi Calabria, associazione maggiormente rappresentativa delle imprese turistico ricettive della Calabria,  rappresenta una concreta azione di potenziamento e innalzamento qualitativo dell’offerta formativa in Calabria rivolta al comparto turistico-culturale e in relazione all’istruzione di livello terziario e all’aggiornamento professionale.

Continua a leggere “Firmato un protocollo di intesa tra la Fondazione I.T.S. Elaia Calabria e Federalberghi Calabria”

40° del pellegrinaggio di san Giovanni Paolo II 18 aprile in Stazione a Bologna

Il prossimo 18 aprile l’ anniversario della visita di san Giovanni Paolo II alla Stazione Centrale di Bologna a meno di due anni dalla orribile Strage del 2 Agosto impressa in modo indelebile nella memoria, assume una doppia, significativa valenza. Sono quarant’anni da quando Papa Wojtyla si inginocchiò accanto al cratere della bomba pregando Dio e la Madonna di non allontanare lo sguardo dalla nostra città e auspicando che, recuperando le proprie radici cristiane, si avviasse un strade  di fraternità e di pace.

Il crocifisso della Cappella della Stazione Centrale di Bologna recentemente restaurata.

Quasi a rinforzare l’ auspicio del Pontefice, proprio nei giorni scorsi il Compartimento delle Ferrovie dello Stato ha completato il restauro della Cappella della Stazione e dell’ annessa sacrestia predisponendola a un decoroso utilizzo di preghiera e devozione da parte dei tanti fruitori di questo nodo centrale per i trasporti in Italia.Merito di un protocollo firmato tra la Conferenza Episcopale Italiana e le Ferrovie  che consentirà di restaurare tutte le Cappelle delle stazioni ferroviarie italiane.

Continua a leggere “40° del pellegrinaggio di san Giovanni Paolo II 18 aprile in Stazione a Bologna”

Calabria. I dati di Demoskopika: Turismi enogastronomici sono 130mila

Raffaele Rio presidente di Demoskopika,

È pari al 6,8%, sul totale degli arrivi complessivi, la quota di chi sceglie una vacanza in Calabria con l’enogastronomia regionale quale principale motivazione, con un giro d’affari pari a oltre 42 milioni di euro. La tradizione enogastronomica tra i driver vincenti della reputazione turistica regionale secondo l’opinione del mercato. Il presidente di Demoskopika, Raffaele Rio al Vinitaly: «La domanda turistica della Calabria enogastronomica si dimostra sempre più in crescita. Il sistema Calabria ne prende sempre più coscienza».

Nel 2019 il turismo enogastronomico ha rappresentato la principale motivazione di viaggio in Calabria per il 6,8% dei turisti sul totale degli arrivi. Si stima che i turisti enogastronomici in Calabria siano quasi 130mila generando circa 465 mila presenze, con un giro d’affari (viaggio, alloggio e spesa) pari a oltre 42 milioni di euro. È quanto emerge da un’indagine realizzata da Demoskopika, i cui risultati sono stati presentati al Vinitaly nell’ambito di un convegno promosso dalla Regione Calabria.

Continua a leggere “Calabria. I dati di Demoskopika: Turismi enogastronomici sono 130mila”